Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)

Equipe PMA

Il centro di Procreazione Medicalmente Assistita è diretto dal Dottor Giorgio Comploj, direttore del centro PMA di Merano.

Nuova Ricerca apre la collaborazione con i Centri Fivet del Professor Zech perché vuole offrire la possibilità, alle coppie che non riescono ad avere una gravidanza spontaneamente, di accedere ad un servizio di eccellenza.
Nei Centri FIVET Prof. Zech, come quello di Nuova Ricerca si presta particolare attenzione alle tecniche più moderne, elevati standard di qualità e terapie adatte al singolo individuo.
Tutto il nostro team cerca quotidianamente di soddisfare al meglio le Vostre esigenze per facilitare il percorso verso la gravidanza desiderata.

Il centro di Procreazione Medicalmente Assistita della clinica Nuova Ricerca si distingue per la cura e la dedizione con cui la coppia viene accolta al suo interno. La coppia infatti viene in primo luogo ascoltata e successivamente indagata a 360° sotto tutti gli aspetti che possono influire sulla problematica principale che è la mancanza di una gravidanza spontanea, in realtà questa è la conseguenza tangibile e che tocca nel profondo chi si rivolge ad un centro PMA ma le cause sono innumerevoli.
Proprio per questo il centro PMA di Nuova Ricerca oltre a mettere a disposizione l’esperienza di professionisti del settore, offre anche la possibilità di intraprendere un cammino più completo che consideri la sfera ambientale e psicologica in cui questo percorso andrà affrontato dalla coppia, attraverso indagini sulle abitudini alimentari, profili metabolici/antiossidanti, percorsi di preparazione della coppia al trattamento.
Solo in seguito a questo potranno essere chiari al medico specialista in PMA le tempestiche e i percorsi più idonei e personalizzati, al fine di ottimizzare il risultato, sulla base di uno stretto rapporto di fiducia costruito insieme.

La terapia

La terapia farmacologica inizia dopo l’analisi dettagliata dei referti, un’accurata visita ginecologica ed un controllo del liquido seminale.
La terapia è individualizzata, personalizzata ed adattata alla situazione specifica.
Per arrivare al trasferimento degli embrioni la donna deve assumere in maniera precisa i vari farmaci previsti (compresse, iniezioni, ecc.) che permetteranno la maturazione di numerosi follicoli per ovaio. La crescita follicolare viene controllata mediante ecografie e dosaggi ormonali. In questo modo si potrà valutare il momento più opportuno per ottenere ovociti maturi con alte possibilità di essere fecondati. A maturazione follicolare completa segue il prelievo delle cellule uovo mediante aspirazione del liquido follicolare.
Potendo determinare con notevole precisione il momento dell’ovulazione con la somministrazione dell’HCG si ha la possibilità di prelevare le cellule uovo mediante un ago ecoguidato esattamente 36 ore dopo l’iniezione. Una volta prelevato il liquido follicolare questo viene immediatamente analizzato al microscopio per evidenziare il numero e la qualità di ovociti presenti. Dopo una prima valutazione al microscopio la cellula uovo viene immediatamente riposta in un alloggio adeguato ,“piastra”, contenente terreno di coltura e conservata in incubatore.

Le principali tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita

Dopo l’inseminazione, gli ovociti vengono lasciati in incubatore, per eseguire dopo 16 – 18 ore il primo controllo microscopico dell’avvenuta fecondazione. In base a qualità e numero di embrioni ottenuti parte di questi saranno trasferiti nell’utero materno per via vaginale con guida ecografiaca  tramite un piccolo catetere dopo un periodo di 5 giorni dall’ inseminazione (coltura embrionaria fino allo stadio di blastocisti), i restanti potranno essere criopreservati. Dopo circa due settimane è possibile determinare l´avvenuta gravidanza mediante test ematico e dopo 3 settimane mediante esame ecografico.

Le tecniche che si eseguono nel nostro centro sono:

I Livello

IUI (Inseminazione Intra Uterina): consiste nell’introduzione nella cavità uterina, al momento dell’ovulazione spontanea o indotta, di liquido seminale adeguatamente preparato;

II Livello

  • FIVET (Fertilizzazione in Vitro ed Embryo Transfer): le cellule uovo vengono prelevate dall’ovaio e poste a contatto con gli spermatozoi in piastre contenenti terreni di coltura in grado di sostenere il processo dal punto di vista energetico.
  • ICSI (Iniezione Intracitoplasmatica dello Spermatozoo): sarà scelto e prelevato, attraverso specifiche pipette e l’utilizzo di un microscopio dotato di micromanipolatore, un singolo spermatozoo che verrà inserito direttamente all’interno dell’ovocita.
  • IMSI  (Iniezione intracitoplasmica di spermatozoi morfologicamente selezionati): questa tecnica consente un’analisi spermatica molto dettagliata ad alto ingrandimento fino a 6.000 – 7.000 volte ed in tempo reale. Inoltre lo spermatozoo la cui integrità soprattutto nucleare è stata valutata, può essere utilizzato ed iniettato all’interno dell’ovocita. Dopo l’inseminazione, gli ovociti vengono lasciati in incubatore, per eseguire dopo 16 – 18 ore il primo controllo microscopico dell’avvenuta fecondazione. In base a qualità e numero di embrioni ottenuti parte di questi saranno trasferiti nell’utero materno per via vaginale con guida ecografiaca  tramite un piccolo catetere dopo un periodo di 5 giorni dall’ inseminazione (coltura embrionaria fino allo stadio di blastocisti), i restanti potranno essere criopreservati. Dopo circa due settimane è possibile determinare l´avvenuta gravidanza mediante test ematico e dopo 3 settimane mediante esame ecografico.
  • SOCIAL FREEZING E PRESERVAZIONE DELLA FERTILITA’: possibilità di criopreservare i propri gameti in caso di problemi di infertilità o gravi patologie o solo per ragioni sociali.

III Livello

PRELIEVO TESTICOLARE DI SPERMATOZOI qualora vengano prodotti ma non secreti nel liquido spermatico. Gli spermatozoi eventualmente recuperati saranno usati per l’inseminazione con ICSI e/o per la criopreservazione.

La principale tecnica eseguita per il per il recupero di spermatozoi è il TESE:  Estrazione spermatica Testicolare.

Il Centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00. Per prenotazioni e informazioni telefonare allo 0541319469 oppure scrivere a info.pma@nuovaricerca.com